Presentazione di Me Stessa

La presentazione di me stessa continua con l’espressione: “Cambiamento Necessario”.

Mi sembra ovvio come in un percorso di vita, il cambiamento sia l’unica costante e lo si vede nell’aspetto estetico, nel carattere, e ahimè anche nei sogni e negli obiettivi.

Cambiamento necessario ma forzato da un percorso di studi scelto chiaramente da me sulla forte base della mia passione per il mondo dei computer. Un percorso INGEGNERISTICO di un certo rilievo che mi ha donato più nomina che sostanza: illusione di sapere tutto ma nella pratica non saper fare nulla.

Purtroppo o per fortuna la passione ti spinge a completare il percorso sia per maturità, che per principio, e ti permette di avere la lucidità mentale per impiegare il tempo libero nella cosa che ti piace di più. L’obiettivo sempre quello rimane: diventare una programmatrice (di lavatrici). Quindi se al primo anno studiavo il C all’università, a casa facevo HTML e Javascript. Se al secondo anno studiavo mySql a casa continuavo con PHP e WAMPP. Se al terzo iniziavo Java a casa, beh basta, poi dormivo e basta.

Poi uno si chiede perché ci mette quasi cinque anni per una triennale: corso a distanza di C# (mai messo in pratica purtroppo), corso CISCO presso una scuola di formazione, corsi a distanza su usabilità ed accessibilità dei siti Web, e poi AH SI PERCHÉ NO anche la laurea triennale.

Stesso discorso alla specialistica. Ci sono le lezioni? Ma si aggiungiamone altre presso un’altra scuola di formazione come tecnico hardware e software certificato con particolare menzione sull’uso di Code Igniter e PHP.

Il sogno adesso é cambiato, per sfinimento più che altro. Programmatrice? Web developer? Web designer? Sistemista? Grafico? Barista? Carriera? Assistente di Willy Wonka? Wonder Woman? Tuttologo Informatico?

A questo punto mi fermo, vedo quello che mi rende felice e lo faccio. Certo magari a 29 anni é un pò tardi, ma per questo ringraziamo sempre la cara università!

SHARE IT: